Menu Chiudi

«I miei primi sei mesi di gioia con Cerri Italia»: la storia di Rachele Zinzocchi

Il nostro sito apre le porte a voi, alle «Storie vostre». Come abbiamo detto qui,  la nostra storia nulla sarebbe senza la Tua storia, la Vostra testimonianza. Ecco dunque i Vostri racconti, le narrazioni dell’esperienza di Bellezza, Benessere, Salute, che hai avuto con Cerri Italia: ma anche, più in generale, quell’esperienza, quell’episodio, quella vicenda fattasi storia nella tua mente e nel tuo cuore perché ti ha cambiato la vita. O, almeno, ti ha fatto star bene: per un secondo o per sempre. Questo spazio è perciò davvero solo e soltanto Tuo. O, se ce lo consenti, «nostro». Raccontaci la tua storia, come ha fatto qui Rachele Zinzocchi, Digital Marketing Manager per il Gruppo Cerri Italia: facci sapere che cosa pensi di noi! Le frasi, le storie, le foto più belle saranno pubblicate nel nostro blog.

La mia storia di benessere, di gioia e felicità con Cerri Italia nasce a gennaio 2019: da un incontro fortuito, da cui «sentivo» - ma mai avrei sperato fino a questo punto – che sarebbe nato qualcosa di grande. Un periodo già quello di «rinascita» per la mia vita, va detto, a 360 gradi: e che però è stato illuminato ancor più dalla conoscenza con Franco Cerri, come persona e come professionista.
Un incontro che è e resterà sempre impresso nella mia mente, dove «a passi felpati», ma al contempo repentini e veloci, ho avuto modo di respirare sempre più «l’aria Cerri Italia»: un’aria che mi ha cambiato la vita e che me la fa risplendere tuttora. Per chi vuole maggiori dettagli, tutto è stato molto semplice: nato dalla mia risposta a un annuncio, su una piattaforma di lavoro per freelance, dove l’azienda spiegava di cercare un responsabile per la comunicazione, «meglio se vicino». Un annuncio che, si capiva, era solo per palati fini: ebbene, io ho risposto e mi sono innamorata del brand dal principio, come un colpo di fulmine che mi ha presa per poi, letteralmente, rapirmi quando ho avuto l’opportunità di conoscere il CEO, Franco Cerri. Con passione e tenacia, lo confesso, mi sono permessa di sostenere le ragioni, le «virtù» presunte o, spero, reali, in base a cui, nonostante la distanza (io a Roma, per adesso almeno, la compagnia a Milano), Cerri avrebbe «dovuto scegliere me». Insomma, un’audace autocandidatura, lo ammetto, sospinta però non da immodestia bensì, soltanto, dall’infinita passione, tutt’oggi crescente, che mi legava e mi lega a questo lavoro e questo brand.
Ho avuto la fortuna infinita di riscuoter la fiducia del Dott. Cerri e del Gruppo: così, eccomi qui dopo sei mesi, ormai Digital Marketing Manager dell’azienda, a ringraziare con tutto il cuore, ogni momento di più, Franco e il team per avermi concesso l’opportunità di vivere un’esperienza di gioia e benessere che è sì professionale ma, come detto, anzitutto umana e personale.
Grazie, Franco, per avermi donato una famiglia oltre che una squadra di lavoro fantastica. Grazie di esserci e di essere così. Che ogni giorno possa mostrarmi degna della tua e della vostra fiducia!

Rachele Zinzocchi